CONFERENZE MONDOBIMBI

LE CONFERENZE DI MONDOBIMBI

MondoBimbi è anche informazione e formazione con numerose conferenze e dimostrazioni pratiche tenute da professionisti e esperti del settore, pronti a interagire e a rispondere alle domande dei visitatori.

 

  VENERDI’ 16 SETTEMBRE

ore 11.00

LA SCUOLA MONTESSORI

Una panoramica generale sulle caratteristiche peculiari di una scuola Montessori, raccontata da chi giornalmente la vive.

Relatore: Nadia Tunesi

Direttrice e Docente Montessori scuola elementare presso “La casa di Irma”, Scuola Montessori 3-11 anni

ore 15.30

MISP –  IL RISPETTO A PORTATA DI MANO

Fin dagli anni ’90 la missione di Misa-Suisse è quella di favorire la diffusione del massaggio sano e nutriente tra bambini, all’interno dell’ambiente protetto della scuola, mettendo in luce l’importanza del contatto positivo nei bambini dai 4 agli 11 anni. Nella conferenza presenteremo il MISP “Massage In School Programme”: una strategia per diffondere rispetto, accoglienza, autostima e conoscenza fra i bambini.

Relatore: Lorena Vignola

Responsabile Massage In School Association – Misa Suisse 

  SABATO 17 SETTEMBRE

ore 10.30

CAMPAGNA 2016 SBULLO

Prevenzione contro la violenza giovanile

Con l’avvento di Internet e l’accesso a social network, piattaforme e blog è facile incappare in quello che viene definito “cyberbullismo”. La Polizia Comunale di Lugano e la Polizia Cantonale Gruppo Visione Giovani ha organizzato per il secondo anno la Campagna 2016 Sbullo dedicata prevalentemente ai giovani di 5A elementare delle scuole di Lugano, con lo scopo di educare i ragazzi ai valori del rispetto, dell’identità e delle differenze, della stima e dell’autostima, delle emozioni e del loro riconoscimento; trattare il tema della violenza, dei furti, dei danneggiamenti e dei graffiti; aiutare i ragazzi ad affrontare consapevolmente i rischi che si possono incontrare navigando nella rete e sui social network; far apprendere ai giovani la protezione dei propri dati personali, foto o selfie; predisporre i giovani a comunicare immediatamente le situazioni rischiose ai propri genitori e a dialogare apertamente con i loro docenti a scuola.

Relatore: Claudio Mastroianni

Responsabile del nucleo Prevenzione della Polizia Città di Lugano

ore 11.30

L’IMPORTANZA DELLE CURE A DOMICILIO PER BAMBINI MALATI O DISABILI

Spesso le famiglie che vivono l’esperienza della malattia dei loro bambini, si trovano in una situazione difficile da gestire, per i grandi cambiamenti che questa comporta.
Curare il bambino ammalato o disabile a casa, nell’ambiente familiare, in cui si sente protetto, con grandi  vantaggi per lui e la sua famiglia, è l’obiettivo di Spiped Ticino. Spiped Ticino è un servizio che si avvale di infermiere specializzate in cure pediatriche, con grande esperienza nei reparti acuti di pediatria, accomunate dagli stessi obiettivi: sostenere, affiancare, guidare e istruire i genitori a domicilio, promuovendo l’autonomia e la presa a carico nella cura del proprio figlio.

Relatore: Maria Lago

Direttrice sanitaria di Spiped Ticino. Infermiera pediatrica diplomata presso l’Universitäts Kinderspital Zurigo

ore 13.30

SE MI VUOI BENE, LEGGIMI UN LIBRO

Perché è importante leggere ai bambini nei primi sei anni di vita. L’importanza della lettura ad alta voce, regolare e frequente, al proprio bambino è dimostrata ormai da numerose ricerche scientifiche internazionali, ma costituisce un’abitudine ancora poco diffusa nell’età della scuola dell’infanzia. Alla luce dei risultati di studi recenti si illustreranno gli effetti positivi del leggere ad alta voce, fin dai primi mesi, sullo sviluppo linguistico e cognitivo del bambino, nonché sulla relazione tra genitore e figlio. La presentazione si rivolge a tutti coloro che vogliono comprendere perché leggere ad alta voce “fa bene” ai bambini e “fa bene” alla relazione tra genitore e figlio. I benefici, infatti,  si ottengono solo laddove questa attività è vissuta con piacere, come un momento intimo e caldo, ricercato per nutrire il legame con il proprio bambino.

Relatore: Arianna De Donno

Psicologa psicoterapeuta. Cultore della materia Psicologia della Salute, Università Cattolica di Milano

ore 17.30

AUTISMO: COMUNICAZIONE E LINGUAGGIO NEI BAMBINI

L’obiettivo dell’Analisi Comportamentale Applicata è quello di migliorare la qualità di vita di persone con bisogni speciali che, per cause ancora sconosciute, non possono usufruire delle occasioni di apprendimento dall’ambiente. L’Analisi Applicata del comportamento è una scienza applicata che deriva dalla scienza di base, conosciuta come Analisi del comportamento (Skinner 1953) ed è volta ad osservare il comportamento umano in termini scientifici e derivare da queste descrizioni, procedure efficaci per cambiare i comportamenti socialmente rilevanti. Ad oggi l’Analisi del comportamento è il più efficace intervento per l’Autismo e Disturbi Pervasivi dello Sviluppo. Un eventuale recupero in diverse aree (l’area della comunicazione, dell’interazione sociale, del gioco e degli interessi) dipende dall’età del bambino, dal livello del bambino nel momento dell’inizio dell’intervento, dal numero di ore di terapia a cui è sottoposto e dalla formazione specifica degli operatori che svolgono la terapia.
COP-LIBRO-TONDO ok

Alla conferenza verrà presentato anche il libro “Il cielo di Max” di Raffaella Gurini, che racconta e illustra le emozioni e i comportamenti di un bambino autistico visti con gli occhi della sorella durante il giro della Svizzera che fa con la sua famiglia.

 

Relatore: Veronica Mantegazza

Analista del comportamento. Consulente pedagogico della disabilità e marginalità

ore 18.30

AMICI ANIMALI, IMPARIAMO A RISPETTARLI

Attraverso la storia di due tartarughe, Emys e Guanciarossa, i bambini (e gli adulti) impareranno come prendersi cura e rispettare gli animali domestici.
Una tartaruga di palude europea della specie Emys orbicularis, l’unica specie di tartarughe che vive libera e selvatica in Ticino passa la sua giornat a tra bagni di sole e ricerca di cibo. Un giorno deve deporre le uova. Dopo questa grande fatica si appresta a ritornare in acqua e si ricorda come era stato quando lei stessa, tantissimi anni fa, era uscita dall’uovo della sua mamma. Arrivata in acqua incontra Guanciarossa, una tartaruga di una specie, esotica, che non aveva mai visto. Guanciarossa le racconta la sua storia…di come è stata abbandonata nella natura da una persona poco sensibile.

Alla fine Guanciarossa dirà che vede qualcosa di bellissimo: vede infatti che tutti i bambini che hanno ascoltato non combineranno mai dei pasticci come quelli successi nella storia.

Conferenza per bambini dai 4 anni in su e genitori.  

 

Relatore: Petra Santini

Veterinaria e responsabile del progetto Krax (Protezione Svizzera degli Animali) per la Svizzera italiana

  DOMENICA 18 SETTEMBRE

ore 10.30

I CONFINI DEL MIO LINGUAGGIO SONO I CONFINI DEL MONDO  (L. Wittgenstein)

Parlare una sola lingua è un chiaro limite ma è davvero così importante iniziare ad apprendere la seconda lingua da quando si è piccini? Molti credono che imparare due lingue richieda uno sforzo cognitivo troppo grande per il bambino piccolo, in realtà il PERIODO CRITICO per iniziare l’insegnamento della seconda lingua va da 0 a 6 anni! Il cervello ha la massima ricettività nei confronti del linguaggio nei primi anni di vita: i bambini imparano qualsiasi lingua senza sforzo esattamente come imparano a camminare!  Esploreremo insieme la ricchezza del bilinguismo e le modalità per avvicinare i bimbi alla seconda lingua sia nell’ambiente familiare che nell’ambiente scolastico.

Relatore: Elisabetta Mohwinckel

  • Diplomata alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori a Milano.
  • Diplomata al corso “Come moltiplicare l’intelligenza del vostro bambino” presso The Institutes for the achievement of Human Potential (Fauglia).
  • Certificata al corso “English Phonics , Inglese e dislessia” a Bristol UK.
  • Diplomata Docente Formatore presso Jolly Learning UK.
  • Dal 1989 è fondatrice, docente e formatore presso L’albero di Momo, sviluppa e promuove il metodo “Emotional Learning, Emotional Teaching – come insegnare l’inglese ai bambini” per l’insegnamento della lingua inglese

ore 11.30

MANOVRE DI DISOSTRUZIONE NEL BAMBINO E NEL LATTANTE

In caso di urgenza sanitaria la tempestività di reazione e la conoscenza delle manovre di primo soccorso possono salvare una vita. Il corso si rivolge alle mamme, ai docenti, al personale di asili nidi, agli insegnanti di attività sportive e, in generale, a tutte le persone che desiderano acquisire le nozioni di base per il soccorso del bambino in situazione di emergenza.

croce-verde-lugano

Relatore: Massimiliano Palma

Coordinatore corsi territoriali Croce Verde Lugano e Formatore

ore 15.30

LA SICUREZZA DEI BAMBINI IN AUTO E SULLA STRADA

Una delle missioni del TCS è quella di garantire la prevenzione per la sicurezza degli utenti più vulnerabili della strada: i bambini. Per questo motivo il TCS eroga corsi di educazione stradale alle scuole del Cantone, ma non solo. Si preoccupa anche degli aspetti passivi quali la qualità dei seggiolini (per la quale esegue un test approfondito dei modelli disponibili sul mercato), in modo da poter dare informazioni chiare e suggerimenti utili.
La presentazione approfondirà questi aspetti dando indicazioni e consigli per la sicurezza stradale dei bambini.

Relatore: Roberto Morandi

Direttore TCS Ticino

ore 17.00

DALLO SVEZZAMENTO ALLA SCUOLA MATERNA

impariamo a gestire i pasti dei nostri bambini e mettiamo le basi per una sana educazione alimentare.

Relatore: Barbara Gabriela Naldi

Specialista NHS Master in Nutrizione
Nutrizionista diplomata presso l’American Health Science Institute
Barbara  possiede un Master in Dietologia e Nutrizione Umana presso la FIP Nutrizione di Roma.
Un know how a passo con i tempi è  un must, per questo Barbara segue la formazione continua presso la Leonardo Da Vinci Virtual University in “Nutrition for Medical Doctors and Health Specialists”. 

Barbara è stata in molteplici occasioni ospite della radio e televisione svizzera.